Una rotonda sul mare

Adoro quando il tempo inizia ad essere tiepido. Adoro stare in riva al mare, su una piazzetta che sporge leggermente sulle acque tirreniche, a osservare il mondo. Mi piace molto scrivere di tutto ciò che vedo o immortalarlo attraverso dei disegni, vorrei dedicarmi più seriamente anche alla fotografia per imprimere ogni istante in un bellissimo ricordo.

Sono appena tornata dalla mia prima serata estiva in riva al mare, seduta su quella panchina con la quale, ormai, ho una certa confidenza. Ho controllato se vi fossero scritte di innamorati o di amici nuove, ma sembrerebbe proprio di no: le città di mare sono così, d’inverno vanno letteralmente in letargo e sono spente finché non rispunta il tepore del sole o dell’aria appena appena tiepida.

Come volevasi dimostrare, questa sera molte persone camminavano sulla passeggiata, con un gelato in mano o un cocktail fruttato. Il lungomare è caratterizzato, infatti, da una serie di piccoli locali che fanno capolino dalla spiaggia, dove ci si può rilassare o ascoltare un po’ di musica, facendo quattro chiacchiere con le persone. Già, perché qui ci conosciamo un po’ tutti e quando arriva qualcuno nuovo siamo sempre pronti ad accoglierlo a braccia aperte e con una torta appena sfornata.

Siamo ospitali. Penso proprio che non ci sia città migliore per crescere, questo pensiero mi è venuto in mente osservando la coppia dove lui portava a spasso il bimbo nel passeggino. Lei parlava con il piccoletto biondo in salopette, gli faceva notare i gabbiani nel cielo, visibili comunque perché bianchi e luminosi, quasi, lui gli prospettava l’idea dei tuffi e dei castelli di sabbia da fare insieme una volta arrivato il caldo.

Con tutti i difetti che qua ci sono, queste serate meravigliose non me le potrà mai offrire nessun altro luogo: qui ci sono cresciuta, spero ci cresceranno anche i miei figli, qui vorrò rimanere per sempre. Soltanto per potermi godere questa rotonda sul mare che mi porto nel cuore dalla più tenera infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>